Le città del Perù

Lima: tre volte incoronata “ la cittá dei Re” in concorrenza con Messico per il titolo della capitale piú importante d’ America. La cittá é situata sulla riva dell’ Oceano Pacifico, dove la condensazione del mare crea una pioggerellina leggera, una delle sue caratteristiche. La cittá si divide in vari quartieri, l’ insieme di questi forma la provincia di Lima. All’inizio la maggior parte della popolazione si dedicava alla pesca ed alla agricoltura. Nel 1535, Francisco Pizarro fondó la cittá, la quale si convertí nella capitale. Lima é una cittá meticcia con riflessi sulle tradizioni culturali. Questa cittá offre musei, gallerie d’ arte, diverse espressioni culturali, centri commerciali e divertimento.

Arequipa: la cittá di Arequipa, che si trova a 1000 km. a sud di Lima, é come un oasi a 2400 metri d’ altezza. Il vulcano Misti, símbolo della cittá é una referenza grazie alla sua maestosa presenza al limite della cittá e perché gran parte delle costruzioni sono fabbricate in sillar, materiale vulcanico bianco perlato che non assomiglia a nessun altro materiale, esclusivamente estratto dai vulcani che circondano la cittá. Questo é il motivo per il quale Arequipa è conosciuta come ”La Cittá Bianca”. La cittá vanta edifici dell’ epoca coloniale come lo straordinario convento di Santa Catalina. Arequipa ha anche una grande reputazione per le sue specialitá gastronomiche. Punto di partenza per conoscere il canyon del Colca con 3400 m. di profonditá, una delle grandi attrazioni della regione. La storia di questa cittá risale a 8000 anni a.C. come lo testimonia la sua arte rupestre. Fu fondata il 15 agosto del 1540 dagli spagnoli.

Cusco: Cusco é situata a sud-est della cordigliera Andina Peruviana. Cusco è la meta turistica principale del Perú e una delle piú importanti della regione con il suo passato Inca. Esistono molti miti sulla fondazione di questa cittá, il piú conosciuto é quello della leggenda di Manco Capac e Mama Ocllo che uscirono dal lago Titicaca. Nell’ isola del sole, ricevettero da suo padre il sole, un centro d’ oro che gli avrebbe indicato il luogo per la fondazione dell’ impero. In quechua Cusco vuol dire “Ombelico del Mondo”. Tutte le reti dei cammini dell’ impero partivano da questa cittá. Con l’ arrivo degli spagnoli nel 1533, molte delle costruzioni inca furono distrutte o usate come materiale per la costruzione di edifici spagnoli. Machu Picchu é l’attrazione turistica principale, la cittadina si trova a 110 km da Cusco.

Puno: è la capitale del folklore peruviano; Puno si trova a 3830 m. sul livello del mare, incastrata sulle rive del lago Titicaca, il lago navigabile piú alto del mondo. In questo lago si trovano, da tempi immemorabili, le isole fluttuanti, costruite con la totora che cresce nel Titicaca. L’ attivitá di queste popolazioni é la pesca e la caccia. Piú lontano si trovano le isole naturali abitate da contadini che approfittano del microclima del lago. Varie leggende provengono da questo lago, la piú conosciuta è quella di Manco Capac e Mama Ocllo che ricevettero l’ ordine da parte di suo padre il Sole per fondare il grande Impero Inca. Perú e Bolivia si dividono questo lago. Vicino a Puno si trovano le chullpas di Sillustani, magnifici monumenti funebri sull’ altezza del lago Umayo.


Proposte

Ricerca

Ricerca il tuo pacchetto
Riferimento
Categoria

Downloads

mondial assistance
Scarica il certificato con le condizioni generali di assicurazione